Auto nuova

Come si passa dal vecchio contratto a quello nuovo?

L’idea di passare da un contratto all’altro lascia sempre un po’ perplessi, perchè, nella maggior parte dei casi non sia se il momento della riconsegna coinciderà con quello della consegna dell’auto nuova.

La soluzione è semplice: in fase di stesura e firma del contratto di noleggio ci sarà la possibilità di “agganciare” il contratto nuovo al contratto vecchio. In questo modo, la società mandante riesce a tenere d’occhio la fine del contratto in essere e la consegna della nuova auto. Così facendo garantisce sia la continuità da un contratto all’altro che la certezza di non avere due macchine contemporaneamente e, id conseguenza, pagare due rate insieme.

Nell’eventualità remota e sfortunata in cui l’auto nuova arrivi in ritardo, a causa di n° motivi, questa modalità da la possibilità di prorogare, con un minimo di un mese, l’auto già in possesso. In questo modo si potrà continuare a viaggiare senza pensieri, senza preoccuparsi di rimanere senza auto per troppo tempo.

C’è solo un accorgimento da tenere. Nel momento in cui finisce il contratto in essere, si interrompono i chilometri.
Esempio: se nel contratto hai incluso 100.000 km e ne hai percorsi solo 90.000km, al termine fiscale del contatto, non si protratto più utilizzare i 10.000km rimanenti.
Ci sono quindi due opzioni:

  • utilizzare l’auto fino a che non arriva quella nuova e pagare in seguito l’eccedenza chilometrica
  • richiedere una proroga formale dell’auto vecchia, in modo che vengano riformulati i chilometri, come da dontratto in essere